DEPLILAZIONE LASER

L'eliminazione dei peli superflui mediante laser si ottiene attraverso un processo di riscaldamento, ad alta temperatura, di bulbi e follicoli piliferi che vengono irradiati in profondità senza che il raggio laser danneggi la cute.
Il raggio laser penetra sotto la pelle senza provocare danni ai tessuti che attraversa, sino a 5/6 millimetri di profondità, si concentra con tutta la sua energia termica nelle cellule pigmentate (melanina) del bulbo e delle papilla dermica e ne aumenta la temperatura fino a distruggerlo.

La distruzione totale del bulbo ottenuta con il laser non lascia assolutamente dubbi su una eventuale ripresa della sua attività, in quanto il follicolo pilifero distrutto viene sostituito da tessuto fibroso, quindi non esiste più.